Questo sito utilizza cookie per il funzionamento e la migliore gestione del sito. I cookie tecnici e di analisi statistica sono già stati impostati. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy. Proseguendo, acconsenti all’utilizzo di cookie.
Blog Yoga Nidra
6, Ott 2020:

Buongiorno Nidristi!

Buongiorno Nidristi!
Sul nostro sito sono disponibili i primi 2 audio di Yoga Nidra Integrato. 👉Sono acquistabili qui: https://www.yoganidraitalia.it/audio-yoga-nidra

Sono registrati dal vivo ed editati in 432hz. Non sono acusticamente "perfetti" ma sono carichi della potente energia del momento, che nella pratica conta moltissimo.
Stiamo preparando anche gli altri audio ma sono centinaia ed il lavoro per editarli e settarli è lunghissimo! Abbiate pazienza! :)
Buon ascolto! 🎧🎧
Danilo B. Ratti

#yoganidraitalia #ilsonnodeire #audioyoganidra #yoganidraintegrato

1, Ott 2020:

SOVRANITA' YOGICA

SOVRANITA' YOGICA

Nella nostra pratica di Yoga Nidra Integrato, sempre incentiveremo la vostra Sovranità, la vostra Autonomia e l'infrangere le "regole costituite", perfino quelle dello Yoga.

D'altronde, lo stesso Shiva, primo uomo diventato Dio grazie allo Yoga, per farlo ha dovuto rompere degli ordini costituiti, sociali, religiosi, rituali... E' stato il primo vero e proprio "fuorilegge".

Grazie a questa "ribellione" però, ha portato il genere umano intero ad un altro livello: ha consegnato lo Yoga agli Uomini... ha istruito
sette saggi (le sette stelle dell'Orsa Maggiore) che lo veicolarono al resto dell'Umanità sotto forma di Parole, Figure e Pietre (poi Shiva se ne andò a fare l'amore con la sua consorte, e lo fecero talmente forte e talmente orgasmico, da costruire e distruggere interi universi... ).

Lo Yoga è "scritto" da pochi milenni: la sua reale origine è orale, veicolato dalla pratica fisica e dalla Parola, passata tra maestri allievi, magari sussurrata davanti ad un fuoco sotto le stelle, o dentro una grotta.

Esistono scuole con milioni di seguitori... molti imparano le "tecniche" e ne hanno grandi benefici (è sicuro), ma pochi vanno al di là: pochi esplorano le capacità dello Spirito umano, la VERA Libertà.

Non ci piove: per farlo, per essere davvero libero, devi rompere degli schemi, non devi seguire altri, devi metterti sul tuo unico cammino.

YOGA NIDRA SAPERE RESIDUALE
E' stupefacente il fatto che Nidra sia rimasto pressochè sepolto e celato nei millenni. Ed oggi, è ancora poco capito.

Yoga Nidra è infatti un sapere "residuale": vive nel tempo, ma dietro le quinte. Eppure... pressochè quasi tutti gli esseri umani moderni passano 1/3 della vita dormendo. Potenzialmente, tutti possono accedere quindi agli Stati Nidra.

Perchè Yoga Nidra è stato celato nel tempo? Perchè è menzionato appena nei "grandi" testi della tradizione yogica moderna? E se è menzionato, perchè è tradotto solo come "sonno", quando sappiamo che è ben altro?

Sarà celato perchè è una pratica iniziatica di immemori ere della storia umana? Perchè è potentissimo? Perchè ha potenzialità di applicazioni pressochè infinite? Perchè ti può portare alla soglia del pre-samadhi?
Perchè... chi gestisce il Tempo ed il Sonno, gestisce la propria realtà?

Alcune persone storceranno il naso a domande del genere, che possono sembrare "non-yoga", ma ricordo che il fine ultimo dello Yoga è la LIBERTA'. Purtroppo, lo Yoga moderno, ha spesso edulcorato e mitizzato questa ricerca spirituale personale, dando priorità alla pratica fisica.

Certo, ci sono anche il benessere, la salute, la forza, la bellezza, ecc... tutte cose che lo Yoga veicola in generale, ma esso in realtà è un'arte degli Dei donata all'Uomo per liberarsi dalle prigioni dell'esistenza, e ritornare ESPANSO... "immortale"...

Se il vostro fine è questo, in questo tipo di Yoga Nidra, troverete nutrimento per voi. Esso è "Integrato" con numerose esperienze in 20 anni di ricerca.

Vi consiglieremo di andare fuori dal sentiero che seguono tutti, là dove si apre lo sconosciuto, il selvaggio, l'infinito. Là, vi aspettano altri "fuorilegge", che lavorano nel Sottile, dietro le quinte, al riparo dagli occhi del mondo.

Rompete le regole, seguite il vostro credo interiore.

"Non puoi portare gli altri, dove non sei stato tu": le uniche regole che insegniamo in Yoga Nidra servono ad assumerti la responsabilità quando guidi altri in terreni fuori dall'ordinario, a mantenere salda la tua consapevolezza nell'esperienza, potenziano e salvaguardano la tua energia fisica e preservano la tua naturale sensibilità corporea/animica, rispetto al costante utilizzo del mentale.

Danilo B. Ratti

#yoganidraitalia #ilsonnodeire #yoganidraintegrato

27, Set 2020:

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO
Pillole di Yoga Nidra Integrato

👉Parte 4: EVOLUZIONE
Esiste anche altro punto di vista sullo stress: come per l’evoluzione (che senza di esso non ci sarebbe stata) anche per la nostra ricerca yogica non lo considera del tutto “negativo”.

Esso va di pari passo con il rilassamento, in una composizione duale: tensione/detensione, contrazione/rilassamento, stress/vagotonia. Infatti, il rilassamento, sia esso muscolare, emotivo, viscerale, psicologico, ecc. avviene dopo una qualche tensione, uno “stress”.

Lo stress e la tensione fanno parte della vita in generale, e nello specifico della vita del corpo: senza tensione elettrica c’è vita (pensate ad esempio al defibrillatore, che rianima il corpo), senza tensione nella colonna vertebrale non stazioneremmo in piedi; senza un collegamento di tensioni e rilassamenti interconnessi tra muscoli, articolazioni, ossa, visceri, pelle e tessuti, il nostro corpo sarebbe una massa amorfa, senza forma. Un muscolo senza tensione non ha forza, resistenza, né conformazione.

La postura eretta conquistata dagli umani (postura ortostatica) è dovuta a tensioni calibrate di ogni parte del corpo, orchestrate dalla propriocezione e dai sistemi nervosi. Senza una tensione che ci spinge a proseguire, non avremmo la spinta motivazionale atta a raggiungere un obiettivo e perseverarlo. Pensate in epoche preistoriche: senza la tensione delle difficoltà e del senso di morte costante, il genere umano non avrebbe mai risolto problemi, esplorato per ricercare terre più ospitali, inventato soluzioni, scoperto nuove cose.

Il fondamento della procreazione e continuazione della Vita, l’orgasmo, è un momento di tensione a cui segue un rilassamento.

Un altro tipo importantissimo di tensione con rilassamento è la microcircolazione dei microcapillari sanguigni: essa è proprio alla base della vita biologica. La conoscenza di questo meccanismo supremo è diffusa da decenni in est Europa, in Italia è giunta da pochi anni: la microcircolazione trasporta ATP alle cellule (il loro nutrimento fondamentale) e poi le detossifica dagli scarti metabolici che producono.

Nonostante si creda comunemente che il sangue pulsi nel corpo attraverso il cuore e la “grande” circolazione, in realtà è la microcircolazione che muove più del 70% del sangue nel nostro corpo. Ed essa è una vasomozione, un movimento sincronico di milioni di microcapillari (circa tre milioni per cm quadrato) di contrazione ed espansione. Con la sua azione pulsata, la microcircolazione, spinge e muove il fluido sanguigno letteralmente in tutto il corpo, micro-irrorando pressochè ogni sua parte, perfino le ossa. La scoperta di questo meccanismo ci riporta ancora a… contrazione ed espansione.

Stress/tensione e rilassamento, sempre loro.
La tensione ci definisce, ci abita. Nella mistica, la ricerca spirituale è detta anche “tensione verso il Divino”.

Nello Yoga moderno, la tensione e lo stress molto spesso si considerano solamente “negativi”, a priori. Nel marketing dello Yoga moderno si pubblicizza spesso “Yoga contro lo stress”, “Yoga contro questo o quel problema” ma è un’ottica militaresca e superficiale, dato che essi fanno parte della vita, del corpo e dell’evoluzione stessa.

Piuttosto, è la tensione in eccesso quella che dobbiamo sciogliere. Essa crea scompensi, disequilibrio, malattia e ciò che comunemente definiamo “stress”; e la dobbiamo sciogliere ad ogni livello del nostro Essere: nel corpo, nelle emozioni e soprattutto… nei pensieri.

Pensieri disordinati, ripetitivi e caotici sono infatti la fonte della perdita di presenza e consapevolezza, nonché della salute e dell’armonia: infatti, una delle definizioni di Yoga è “la fine delle fluttuazioni mentali” (come insegna Patanjali). I pensieri ridondanti e ripetitivi quindi, sono la prima cosa che ci porta “lontano da noi stessi” creando uno stato di stress in eccesso e quindi di disagio.

Calmare, ammorbidire, sciogliere uno stato mentale caotico… alleggerisce e pulisce il pensiero della mente preparandola ai successivi passi superiori del percorso dello Yoga con, come ultima istanza, la libertà suprema.

Risolvere uno stato mentale caotico, porta in generale benessere e abbatte la soglia di stress e reattività nervosa nella vita di tutti i giorni, che è lo scenario più importante della nostra esistenza, anzi è… l’unico! È dove tutti viviamo ogni giorno, comprendendo, realizzandoci, costruendo e distruggendo, e dove in definitiva ci muoviamo verso la comprensione finale. Per questo è fondamentale abbassare lo stress in eccesso e portare rilassamento e consapevolezza nel quotidiano: questo ci avvicina al nostro stato di Yoga personale.

Ma come farlo? E soprattutto, come farlo in un mondo che sembra costruito quasi appositamente per tenerci lontani da noi stessi e imbrigliarci nelle futilità, nello stress eccessivo, nel consumismo, in Maya?

Yoga Nidra può venirci di grande aiuto.

(👉👉... continua nel seguente articolo "Parte 5: YOGA NIDRA"...)
#yoganidraitalia #ilsonnodeire

27, Set 2020:

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO
Pillole di Yoga Nidra Integrato

👉Parte 3: STRESS TECNOGENO VISTO DALLO YOGA
Lo stress tecnogeno è quello generato dall’utilizzo di tecnologie esogene al corpo umano (in particolare quelle digitali) ed comparso da poco più di una generazione: l’enorme utilizzo di tecnologie digitali, infatti, crea grandi momenti stressori.

Giovani e adulti utilizzano migliaia di volte al giorno computer, televisori, smartphone, tablet: oggetti artificiali che non esistono in natura, che riempiono di stimoli a cui il sistema nervoso fatica a adattarsi, creando scompensi.

Pochi ci fanno caso ma queste tecnologie, che per funzionare devono essere toccate sugli schermi touch, ad ogni contatto attivano così un debolissimo scambio elettromagnetico tra il corpo e l’oggetto: ripetuto migliaia di volte al giorno, ciò crea conseguenze importanti di sovraccarico elettrico nel corpo ed il sistema nervoso è il primo a risentirne.

Inoltre, questi oggetti iperveloci portano ad innumerevoli scelte imm
ediate, ovvero continui eventi stressori a cui dare immediata risposta
#yoganidraitalia #ilsonnodeireelaborazione. In una singola giornata, riceviamo una mole enorme di stimoli e produciamo migliaia di scelte e risposte immediate, che un contadino del Medioevo forse produceva in una vita intera.

È innegabile oggi la correlazione tra l’utilizzo di dispositivi tecnologici e l’aumento di stress nervoso, distrazione, sedentarismo, apatia e diminuzione di capacità propriocettive e di movimento.

Questi fatti sono da considerare nella nostra vita odierna: sono realtà con cui fare i conti, soprattutto se vogliamo tenerci in salute e prosperare. Lo stress odierno infatti, inteso come sovraccarico generale, è un tratto distintivo del nostro tempo e della nostra società: ci tocca tutti, nessuno escluso.

(👉👉...continua nel seguente articolo "Parte 4: EVOLUZIONE....)
#yoganidraitalia #ilsonnodeire

26, Set 2020:

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO
Pillole di Yoga Nidra Integrato

👉Parte 2: PRESENTE PREISTORICO
Rispetto alla preistoria il mondo è cambiato ed oggi i pericoli che viviamo sono più che altro percepiti, piuttosto che reali: non troviamo più una belva famelica che ci vuole divorare, ma per esempio, un licenziamento improvviso in tronco, oppure un tamponamento in auto, innesca comunque nel corpo il meccanismo di risposta allo stress “negativo” e le relative attivazioni biologiche di conflitto del territorio, di lotta per la sopravvivenza, per il cibo, ecc. I tempi sono cambiati ma abbiamo mantenuto le stesse risposte fisiologiche arcaiche.

Nel nostro mondo questo tipo di stress, principalmente “mentale”, è diventato inoltre consuetudinario ed in modo eccessivo, ovvero è troppo frequente e dura troppo tempo. Le risposte istantanee della fisiologia del sistema nervoso (attivazione della trascrizione di proteine sintetizzanti gli ormoni, attivazioni dell’ipofisi-surrene, ecc), che azionano le risorse vitali più importanti, infatti, dovrebbero servire a “portare a casa la pelle” in caso di pericolo.

Oggi, invece, in seguito al nostro stile di vita artificiale, urbano e iperveloce, queste risposte fisiologiche reattive diventano così frequenti da mantenere il sistema nervoso costantemente allertato e creare tutte quelle patologie “moderne” dovute allo stress, diventando consuetudini.

Dobbiamo aggiungere anche un’altra forma di stress, comparso recentemente, dovuto alla tecnologia con cui interagiamo sempre più frequentemente, che sta prendendo sempre più spazio nelle nostre vite: lo STRESS TECNOGENO.

(👉👉...continua nel seguente articolo "Parte 3: STRESS TECNOGENO VISTO DALLO YOGA...)
#yoganidraitalia #ilsonnodeire

22, Set 2020:

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO

✍️UN ALTRO SGUARDO SU STRESS E RILASSAMENTO
Pillole di Yoga Nidra Integrato

👉Parte 1: Rilassamento e stress
L’umanità ha vissuto pressochè l’intero suo corso immersa nella natura, con innumerevoli pericoli, incognite e moltissimi eventi stressori.
Oggigiorno viviamo in belle città con case sicure e “pancia piena” ma il nostro stile di vita è recentissimo: il nostro presente è un tempo minuscolo se rapportato all’intera storia umana. Ciò che definiamo “preistoria” infatti, è un periodo temporale enorme ed è proprio durante quelle migliaia e migliaia di anni “primitivi”, che il sistema fisico e fisiologico umano si è adattato per regolare la soravvivenza e gli stress, dove in particolare i sistemi nervosi centrale e periferico, sono stati la nostra “chiave di volta” tra la vita e… la morte.

In quel lunghissimo lasso di “tempo preistorico” il pericolo era costante: per migliaia di anni siamo stati in balia di un mondo sconosciuto da perlustrare, freddo o caldo estremi, animali pericolosi, piante tossiche ignote, battaglie all’ultimo sangue con tribù nemiche o incognite dovute all’esplorazione di territori vergini. Possiamo solo fantasticare su ciò che gli esseri umani hanno dovuto esperire ed il nostro meraviglioso sistema fisiologico, con la funzione primaria di farci sopravvivere, si è adattato a tutto ciò impostando dei meccanismi immediati e rapidissimi di risposta agli eventi stressori.

La risposta ad uno stressor, quindi, è fisiologica.
Nei media odierni e nel linguaggio comune però, lo stress è considerato pressochè unicamente in modo negativo, mentre senza di esso non ci sarebbe stata evoluzione: è proprio lo stress dell’imprevisto, il “problema”, il pericolo, ad avere spinto l’essere umano a trovare nuove soluzioni, nuovi equilibri, nuove omeostasi. Ecco perché dobbiamo considerare due tipi di stress: quello positivo (eustress) e quello negativo (distress). È il secondo tipo che crea notevoli risvolti patologici, cronici e psicosomatici, soprattutto quando esso è costante, ripetuto, non elaborato. È quello con cui conviviamo oggigiorno, ed è soprattutto quello che ci tocca nel nostro percorso di ricerca yogica.

(👉👉...continua nel seguente articolo "Parte 2: PRESENTE PREISTORICO"...)
#yoganidraitalia #ilsonnodeire

28, Feb 2020:

WILD YOGA NIDRA per tutti!

Questo sarà un evento molto speciale, vi invito ad iscrivervi! E state tranquilli: questo posto si trova in Emilia Romagna (NON in Lombardia), e quindi per le nuove disposizioni sanitarie siamo liberissimi di incontrarci, senza nessun problema! Avanti su, coraggio che un pò di Natura e Yoga Nidra fanno benissimo!!!! ;) Danilo

19, Feb 2020:

TEMPLI DEL SONNO - Il Gigante (Val Camonica)

TEMPLI DEL SONNO - Il Gigante (Val Camonica)

Templi, strutture megalitiche, rupi, pietre speciali... fungevano da antichi Templi del Sonno: sonno di guarigione, oniromanzia (sonno oracolare), "Sonno degli Eroi" (dormendo tra gli echi degli antenati), incubazione...

Questo gigante rupestre inciso su una pietra orizzontale, ideale per stendersi sopra di essa, forse aveva queste funzioni rituali di riconnessione ed equilibrio.

I Templi del Sonno compaiono dalla Preistoria, perdurando in epoca romana, greca e fino al Medioevo, in cui i fedeli dormivano nelle logge delle cattedrali per "ricevere la grazia".

Nelle società odierne abbiamo perso queste pratiche tradizionali, perdendo il profondo contatto con la natura e con il mondo sovrasensibile. In Italia oggi, il Sonno di guarigione, resta attestato in uso in alcune aree della Sardegna.

Il Sonno appartiene all'Uomo, e l'Uomo appartiene al Sonno, area di vita in cui esso si espande e si riconnette a se stesso e all'Universo.

Yoga Nidra esplora gli Stati del Sonno in modo sistematico, ripercorrendo queste antiche pratiche ataviche, ed i loro benefici, in modo sano, semplice e profondo. Danilo B. Ratti

18, Feb 2020:

Buongiorno Yoghini Nidristi!

Buongiorno Yoghini Nidristi! 🙏☀

Ecco i prossimi super appuntamenti, due serate di pratica + il primo corso italiano di Yoga Nidra Integrato (YNI)... segnateli sul calendario!

Le due serate di pratica guidata:
👉*21 febbraio* TREVIGLIO (Bg) 20.30-22.30 presso Naturalmente Aps, info: Antonella 328.9667110)

👉*28 febbraio* COVO (Bg) 20 30-22.30 a Gaia Luce (info: Danilo 340.2816049 https://www.gaialuce.it/corsi/98-yoga-nidra-il-sonno-dei-re)

👉 *15 marzo: Corso Base di Yoga Nidra Integrato, ore 10.00-18.00 a Gaia Luce (Covo, Bg). Per chi vuole apprendere per se stesso le tecniche ed i benefici di questo meraviglioso "Yoga del Risveglio" (info: Danilo 340.2816049 )

🙌 abbiamo molte richieste per tutti e tre gli eventi ed i posti sono limitati... quindi prenotatevi per tempo! 😉

Un caro saluto,
Danilo B. Ratti 🙏☀

11, Nov 2019:

"Lo Yoga autentico è come l’acqua: si adatta ad ogni contenitore, ma la sua vera natura non è mai il contenitore che lo contiene."
[Grazie Maurizio Angeloni]

Trasforma la tua Pagina Facebook in un Sito, istantaneamente.

Prova ora 12 giorni GRATIS

Nessuna carta di credito richiesta, cancella in qualsiasi momento. pagevamp.com

MESSAGGIAMI